Con la decisione di esecuzione 2015/838 la Commissione Europea ha modificato la decisione di esecuzione 2014/909/UE prorogando il periodo di applicazione delle misure di protezione relative al piccolo scarabeo dell’alveare (Aethina tumida) in Italia. 

Il precedente provvedimento era applicabile fino al 31 maggio 2015. Non risultando tuttavia ancora completate le ispezioni e le indagini epidemiologiche nonché la sorveglianza attiva per quanto riguarda la presenza del piccolo scarabeo dell’alveare nelle regioni italiane interessate, la situazione epidemiologica non è stata ancora stabilita malgrado la mancanza di avvistamenti a decorrere dallo scorso dicembre.

Alla luce di tale situazione transitoria e in attesa di ulteriori informazioni sulla sorveglianza in corso, la Commissione ha ritenuto necessario prorogare l’applicazione delle misure previste nella decisione di esecuzione 2014/909/UE, quali il divieto di spedizione di api, attrezzature e miele in favo verso altre regioni dell’UE, fino al 30 novembre 2015.

 

Leggi la decisione di esecuzione 2015/838/UE

Leggi la decisione di esecuzione 2014/909/UE