Indagini e sequestri di campi di mais in provincia di Udine

bee maskCome riportato da F. Q. sulla versione online de il Fatto Quotidiano e da altre testate giornalistiche (Il Gazzettino.it, Corriere della Sera), a pochi giorni dalla decisione dell'UE di divieto di utilizzo di imidacloprid, clothianidin e tiametoxam, in provincia di Udine, su ordine del sostituto procuratore Viviana Del Tedesco, sono scattati una serie di sequestri preventivi su 17 proprietà agricole

Leggi tutto...

Bollettino fenologico della robinia del 26 aprile 2018

logo IPHENA causa dei ritorni di freddo di inizio marzo la fioritura dell'acacia risulta posticipata rispetto allo scorso anno, tuttavia, il repentino aumento delle temperature di aprile, sembra aver cambiato le carte in tavola.

Valutare lo sviluppo di una specie arborea e stimare il periodo di fioritura non è un'operazione scontata a causa delle molte variabili che entrano in gioco (andamento climatico, saluta della pianta, ecc) ma grazie all'impegno di molti rilevatori fenologici volontari del progetto Iphen, è possibile avere indicazioni sullo stadio di sviluppo della Robinia e del Castagno.

Leggi tutto...

Indagine 2017/2018 sulla perdita e sopravvivenza di colonie di api

colossCOLOSS (Prevention of honey bee COlony LOSSes, www.coloss.org) è un'Associazione di ricerca no-profit con sede in Svizzera che ha come scopo il miglioramento del benessere delle api a livello mondiale. Lo staff è composto da diverse figure di professionisti provenienti da 69 paesi diversi

Leggi tutto...

Approvato lo Stop Ue a tre dei neonicotinoidi

salviamo le api2Il 27 aprile 2018 è una data importante, una data storica. La Ue con l’appoggio della grande maggioranza degli Stati membri ha messo fuori legge le principali molecole neonicotinoidi. Sono 16 i Paesi (corrispondenti al 76% della popoazione Ue) che hanno votato per il divieto di imidacloprid, clothianidin e tiametoxam: Francia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Spagna, Italia, Cipro, Lussemburgo,

Leggi tutto...

Api e pesticidi, l’alternativa è possibile

salviamo le api2Il 23 marzo, sul sito www.slowfood.it è stata pubblicata un’interessante intervista a Claudio Porrini, entomologo dell’Università di Bologna, sul tema della problematica api-pesticidi, a firma di Annalisa Audino

Dopo aver ricordato gli effetti letali e subletali degli insetticidi neonicotinoidi, piretroidi, fosforganici e carbammati, sia come sostanze singole sia in combinazione (effetto sinergico), all’interno dell’articolo vengono indicate le alternative (possibili) all’abuso di pesticidi quali:

Leggi tutto...

Progetto "Bee My Job"

BeemyjobBee My Job: accoglienza, formazione e lavoro in apicoltura e agricoltura biologica, dal Nord al Sud Italia con il supporto dell’UNHCR
Il progetto, che si occupa di formazione professionale e inserimento lavorativo di richiedenti asilo e rifugiati, è un premiato modello alessandrino di integrazione che è giunto alla sua quarta edizione. Con al centro sempre integrazione, api e agricoltura, si aggiungono tante novità e partnership importanti.

Leggi tutto...

Apimell 2018 a Piacenza

apimell35pfiDa giovedì 1 a domenica 4 marzo 2018, presso PIACENZA EXPO - Loc. Le Mose Via Tirotti, 11 - 29122 Piacenza, si terrà la 35esima mostra Mercato Internazionale specializzata nel settore apicoltura. APIMELL  risponde alle esigenze degli operatori europei del settore, ed è riconosciuta quale:

  • APPUNTAMENTO ANNUALE per chi, in concomitanza con l’inizio della stagione apistico, ricerca tutte le possibili soluzioni tecniche ed operative per l’allevamento e la cura delle api, la produzione, la trasformazione e il confezionamento dei prodotti dell’alveare.
  • Essenziale PUNTO DI INCONTRO PER INFORMARSI E AGGIORNARSI grazie soprattutto ai convegni UNAAPI, Osservatorio Nazionale Miele e Ambasciatori dei Mieli.

Leggi tutto...

Siccità 2017: Regione Lombardia ha deciso

i deficit pluviometrici del 2017 secondo le elaborazioni dell isac cnr 3bmeteo 79414Con Delibera della Giunta Regionale n° 7553 del 18 dicembre 2017 la Lombardia ha individuato le aree e l’importo complessivo del danno dovuto alla siccità prolungata della stagione 2017. Le segnalazioni delle aziende hanno permesso agli Uffici che hanno condotto l’istruttoria di verificare il superamento della soglia del 30% di danno per le province di Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Città Metropolitana di Milano, Lodi, Pavia, Monza Brianza e Varese. Non hanno invece superato la soglia minima le province di Mantova, Brescia e Sondrio. Il danno complessivo accertato per le produzioni apistiche è di 4.677.505,88 euro.

Leggi tutto...

Joomla templates by a4joomla