Otto apiari depredati dall’orso in Valtellina: Apilombardia mette subito cinque recinti a disposizione degli apicoltori e lancia a tutti i soci una sottoscrizione

european brown bear 2193729 960 720Sono otto gli apiari visitati e saccheggiati dall’orso tra il 20 luglio e il 15 settembre in Valtellina dove quest’anno è data per certa la presenza abbastanza stabile di quattro individui provenienti dal Trentino. I sette apicoltori coinvolti avevano gli alveari nei comuni di Chiuro, Ponte Valtellina, Teglio, Bianzone e Spriana, ad un’altitudine compresa tra i 660 e 1700 metri. In alcuni casi i danni sono stati rilevanti in quanto si sono ripetute più incursioni notturne.

Anche se i danni subiti dagli allevatori potranno essere risarciti tramite un’apposita assicurazione regionale, si ritiene fondamentale che ci si adoperi per prevenire e tutelare degli investimenti economici dell’apicoltura professionale e semiprofessionale presente in valle fornendo agli apicoltori che esercitano nelle zone a rischio appositi recinti elettrificati che, se ben condotti, danno buoni risultati.

recinti elettrificati orso

Quest'anno la Provincia di Sondrio è riuscita a distribuire 6 recinti agli apicoltori danneggiati che avevano esigenza di lasciare le api in zona e quindi rischiavano ulteriori visite e ad altri apicoltori con alveari in zone a rischio). Considerando però l’elevato numero di apiari nelle zone coinvolte dalla problematica (circa un centinaio), Apilombardia si è attivata chiedendo alla Provincia di Sondrio di mettere a disposizione ulteriori finanziamenti e agli assessorati regionali competenti di adoperarsi per trovare appositi canali di finanziamento attraverso il PSR. Inoltre, data l’urgenza, è stato proposto che nel prossimo bando OCM miele siano stanziati dei fondi riservati all’acquisto di recinti elettrificati.

Ma l’orso, col caldo che fa, non va subito in letargo e rimane l’urgenza di difendere gli apiari da qui all’inverno: Apilombardia ha quindi acquistato e messo a disposizione cinque recinti elettrificati e lancia una sottoscrizione di solidarietà a tutti i soci di Apilombardia per raccogliere fondi destinati all’acquisto di altri recinti da distribuire ai soci della Valtellina.

Per partecipare alla sottoscrizione è possibile versare un’offerta sul conto intestato ad Apilombardia – IBAN IT 39 A 05034 11121 000 000 005879, causale: orso

Joomla templates by a4joomla